Kryon canalizzato da Lee Carroll LemurianSisterhoodlogo

alla Sorellanza Lemuriana

25/11/2017 Calgary, Alberta, Canada

audio originale

Traduzione Giulia Di Biase

Revisione Deva Mati

 

 

Saluti, care Signore Lemuriane.

Il mio partner si fa proprio da parte. Molte volte ormai, siamo venuti da voi, in un gruppo proprio come questo. Un gruppo che è diverso ogni volta. Vi incontrate per uno scopo preciso che è diverso dagli altri che ascolteranno la canalizzazione. Stamattina ho parlato dell’Amore, forse in un modo nuovo, e vi abbiamo chiesto di percepire qualcosa che fosse diverso, riguardo alla parola e all’energia. Mi piacerebbe ripassare un po’ gli insegnamenti che il mio partner ha dato oggi. È un gruppo speciale, care mie, è un gruppo speciale. Pensate solo per un momento, a quale sia il vostro scopo qui e al perché vi siete riunite.

Di nuovo diciamo che alcune di voi non sono nemmeno sicure del perché si trovano in un gruppo. Ma c’è qualcosa che risuona vero: la stessa parola Lemuria. E non è nemmeno così che era chiamata. Quindi voi la ricordate e in qualche modo la percepite. Vorrei parlare del vostro Akash. Stamattina il mio partner ha detto qualcosa e io desidero approfondirlo. Voi pensate che, siccome le cose appartengono a tanto tempo fa, forse la loro energia o memoria si affievolisca. E quindi quando guardate dentro e dite: “ Caro Spirito, io davvero non lo so se ero lì o no, e come potrei? È accaduto così tanto tempo fa, che anche se ci fossi stata non è detto che debba balenarmi nella mente”. Ecco cosa voglio dirvi: le cose profonde accadute nelle vite non sbiadiscono, perché sono eterne per voi. 50 mila anni... un’incredibile quantità di tempo. E che cosa è accaduto da allora? Naturalmente tutte le civiltà, tutte quante. È possibile che persino se fossero 30 mila anni, o 40 mila, non ricordereste niente di tutto questo? Vorrei dirvi questo a riguardo: l’energia non si affievolisce mai e questo è ciò che vi porta sulla sedia. Non si tratta per forza di un ricordo, di fatti o di avvenimenti, bensì del fatto che eravate lì. E cosa risalta principalmente in questa energia Akashica, che eravate lì o che qualcosa è accaduto lì? Che qualcosa è accaduto lì. Qualcosa che nessuna di voi si è persa mentre aveva luogo: gli esordi. Ma è di più di questo. Voi, Signore, siete molto simili ad alcuni indigeni di questo Pianeta, proprio adesso, che hanno un credo, ovvero che i Pleiadiani gli insegnarono personalmente, che alcuni di essi nacquero da loro, che erano tutte donne. E il messaggio era questo: l’amore più grande di tutti viene dalle Stelle, Madri della Creazione, potreste anche dire. E coloro che credono in questo, questi indigeni, dicono anche che queste splendide e amorevoli madri sono ancora qui. E gli indigeni che credono questo sottolineano il fatto che nella realtà in cui esistono ancora a un certo livello e in cui sono ancora qui, loro sono presenti come lo erano 50 mila anni fa. E ci sono cerimonie per loro e c’è amore per loro, e non da una passata esperienza ma da una presente. Mele’ha vi ha appena dato una storia riguardo il trapasso di Sid (Sid Wolf). Sid doveva andarsene e lei lo sa, perché lei potesse prendere il suo potere perché sua madre era Pleiadiana. E nel suo Akash questo inizia a essere fresco come il giorno in cui avvenne: lei sta iniziando a ricordare gli insegnamenti e i talenti, gli insegnamenti sull’Amore e la compassione, col tempo gli insegnamenti non saranno solo ricordi ma saranno azioni. E le azioni che lei esporrà saranno di più che una guarigione per voi stesse. Riguarderanno come creare amore per il Pianeta. E alcuni dei passi che sono implicati nel modo 3D, vi porteranno dritto a questo: la ragione per cui siete qui. È assolutamente necessario che riaccendiate il ricordo delle Madri dalle Stelle che vi diedero amore incondizionato e vi diedero la prima indicazione di come debba essere. Un’esperienza fuori dal mondo che non dimenticherete mai, che è incisa dentro il vostro Akash e non si affievolisce. Le bambine pensano una cosa: di avere delle divine madri fatate. E quando siete giovani, e quando queste cose accadono si tratta di un personaggio inventato che dipingete nella vostra mente, che ha magia e amore, e conosce il vostro nome. C’è più in questo di quello che pensate: il ricordo riguarda le Madri Pleiadiane. Magiche più di quanto pensiate, e continuano fino ad oggi a conoscere il vostro nome.

L’associazione tra l’altro lato del Velo e i Pleiadiani è confusa, perché sono diventati un pianeta asceso; questo significa che hanno ancora dei corpi, ma sapevano come manipolare la fisica e potevano passare del tempo dall’altro lato del Velo. Il pezzo di Dio che era in loro diventò il pezzo di Dio che era anche dall’altro lato del Velo. Questo confonde, furono capaci di viaggiare fin qui senza navicelle e presentarsi a voi, un Pianeta della libera scelta, e i loro insegnamenti furono tutti riguardo a oggi: quando avreste intrapreso il percorso che loro intrapresero, che potevate essere parte di questo meraviglioso rinnovamento della coscienza e lentamente avreste compreso perché siete sedute qui. Lemuria è durata molte migliaia di anni, in molti andarono e venirono in quel tempo, ve l’abbiamo detto precedentemente. Ma in queste migliaia di anni le Madri Pleiadiane non morirono mai. Continuarono a insegnare. Alcune di voi hanno avuto le stesse (insegnanti). Mele’ha sopravvisse diverse generazioni oltre gli altri, proprio come suo fratello … (risata di Kryon) … Non ne è ancora a conoscenza.

Che cosa significa questo per voi? Lei ha gli strumenti per darvi oggi ciò che avete bisogno di ricevere. Il suo lavoro evolverà, proprio come farete voi. Ma oggi voglio chiedervi di fare qualcosa, vorrei che ricordaste il periodo, un momento celebrato in tutto il Pianeta e non solo da coloro che chiamate Cristiani: c’è lo scambio di regali, messe in scena e maschere su tutto il Pianeta. [Un momento] in cui vi fermate e date considerazione alla famiglia, in cui magari regalate un giorno a quelli che amate. Se è vero che vi state risvegliando a una Verità più grande, se è vero che ad un certo livello le Madri Pleiadiane possono esser ancora qui, come pensate che reagirebbero se voi le ricordaste in un certo giorno? Magari anche accendendo una candela e ringraziandole per ciò che vi hanno insegnato e che adesso sta ritornando: un Amore più grande che adesso diffonderete sul Pianeta. Forse l’insegnamento è stato dato per oggi. E ciò non sarebbe mai accaduto e voi non sareste state mai qui a diffondere l’insegnamento se non aveste superato la soglia del 2012. Infine diciamo questo: i Nodi e i Nulli dei Pleiadiani si sono risvegliati, se non avete familiarità con questo potete cercarlo, perché l’ho canalizzato molte volte. Una Capsula Temporale per 12 coppie (una per coppia) in tutto il Pianeta si sta risvegliando perché è il momento. E ciò che si riversa da esse dentro la Griglia è per voi. Questo cambia la fisica del Pianeta e la coscienza che è collegata a essa e permette che avvenga un risveglio. Un risveglio in cui le donne, che sono donne questa volta per uno scopo, inizieranno a ricordare gli insegnamenti compassionevoli originali, che dovrebbero trasmettere agli altri attraverso il modo in cui agiscono e il modo in cui percepiscono. E lo abbiamo detto prima, sono le donne perché voi siete equipaggiate per la compassione. Perché è ciò che sapete durante la gravidanza, questo è ciò che sapevate nell’energia sciamanica che avevate in passato, e questo è ciò che sarete in grado di insegnare e istruire in un modo talmente gentile e splendido. Forse è il momento di ricordare l’amore della famiglia al quale non avete mai pensato. Una famiglia che è stata qui in tutte le singole vite che avete avuto, è semplicemente stata qui e voi non l’avete ricordata, non l’avete riconosciuta ma loro sanno chi siete. Che concetto, in questa nuova energia, in questa stagione, ricordare la famiglia originale e l’amore che vi hanno donato e le istruzioni che vi hanno dato, e gli insegnati che vi hanno dato, come Mele’ha. Ed è abbastanza per adesso. Respirate per un momento con me e pensate a queste cose, perché sono senza dubbio vere e profonde.

E così è.